Esplora

    Antiquarium della CiviltÓ Safina

  • Le sorprese del borgo di Barrea non finiscono mai! Storia e cultura narrata da ogni angolo, insieme ad un panorama mozzafiato e luoghi ricchi di racconti come l'Antiquarium della Civiltà Safina.

    Ad accogliervi un'esposizione permanente che raccoglie i corredi funerari risalenti al VI secolo a.C., rinvenuti durante gli scavi della necropoli in località "Colleciglio" di Barrea.
    Nelle diverse campagne di scavo sono state portate alla luce tombe risalenti al periodo che va dal VII secolo a.C. al IV secolo a.C. e i corredi funerari tra cui ceramica d'impasto di produzione locale e vasellame d’importazione in bucchero nero, dischi-corazza a decorazione incisa con episema figurato, pugnali con elsa a corolla e ornamenti femminili probabilmente da parata.
    In alcune delle tombe più recenti, datate al IV-V secolo a.C., è stato rinvenuto l'abbinamento tra cinturone di bronzo e skyphos tipico della cultura sannitica.

    Insomma la storia di Barrea in un ambiente ben curato e a disposizione di chi vuole conoscere meglio le origini e la storia di questo borgo dall'ospitalità insita in ognuno dei suoi abitanti.